Home » Lifestyle » COLLABORAZIONI CON ENTI: cosa ho fatto finora.

COLLABORAZIONI CON ENTI: cosa ho fatto finora.

11 gennaio 2017

 

Non è facile collaborare con gli enti ma è una grande risorsa per il nostro territorio, soprattutto perchè si riesce a conoscere persone nuove e a condividere progetti interessanti che animano la cultura ripartendo dalle tradizioni che hanno caratterizzato la nostra storia. Il mio percorso mi ha vista protagonista con:

– ASL n. 1 ora ASP POTENZA è un ente che si occupa di sanità pubblica. Io ci ho lavorato per i progetti di educazione alla salute: per tre anni ho conosciuto bambini, ragazzi ed adolescenti, i loro insegnanti, ed i miei colleghi veterinari, medici, psicologi, farmacisti, assistenti sociali con i quali ho condiviso le competenze. E’ stato un periodo di crescita continua e di conoscenza condivisa molto importante per la mia professione. Mi sono occupata di alimentazione e nutrizione, di corretti stili di vita, di educazione sanitaria e farmacologica, di internazionalità, di formazione continua e del piano di salute aziendale. Alcuni lavori relativi a questi progetti sono stati pubblicati come risorsa su atti di congressi nazionali ed internazionali oltre che sul periodico “NUOVA SANITA” della cui redazione ho fatto parte.

INEA-OEA BASILICATA oggi CREA BASILICATA è un ente che si è occupato di economia agraria e sviluppo rurale. Ci ho lavorato per due anni per osservare e studiare il fenomeno dell’agriturismo lucano ed orientarlo verso servizi ed attività innovativi. Ho partecipato ai lavori di preparazione della II° Conferenza sull’agricoltura e redatto un rapporto di analisi sull’agriturismo in Basilicata.

ALSIA è un ente sub regionale che si occupa di formazione, sperimentazione e divulgazione in agricoltura. Ci ho lavorato per gli aspetti che riguardano la difesa fitosanitaria delle piante coltivate e per la realizzazione del progetto Se.D.I. in collaborazione con l’Università di Basilicata.

UNIVERSITA’ ci ho studiato a Bari per conseguire la laurea e l’abilitazione all’esercizio della professione di Agronomo, poi mi sono specializzata a Torino nella “Progettazione di parchi e giardini”. A Roma ho conseguito il perfezionamento in “Igiene degli alimenti”, a Salerno il perfezionamento in “Scienze dell’alimentazione”, a Potenza in “Biotecnologie integrate”.

Sin dall’inizio ho lavorato per il CNR di Bari per progetti di ricerca che riguardavano le leguminose ed i cereali, poi mi sono occupata di gladioli, cattura massale dei principali parassiti dell’olivo, di malattie delle piante ortive e delle principali colture arboree del Vulture Melfese, degli ibridi di asparago e della germinabilità del polline di olivo. La ricerca è qualcosa che mi entusiasma molto per il fatto che bisogna sempre cercare una risposta ad un “perchè?”

-COMUNE DI MELFI è un’amministrazione pubblica con la quale da anni collaboro per progetti che riguardano il diritto allo studio, l’urbanistica, il verde pubblico, la raccolta differenziata, la tutela dell’ambiente, il sociale, la progettazione del PSR BASILICATA. E’ interessante avere il giusto rapporto con questa istituzione che deve garantire il meglio per i propri cittadini attraverso le opere che si realizzano nella città.

COMUNE DI RIONERO IN VULTURE è un’amministrazione per la quale in questi ultimi anni ho collaborato per progetti che riguardavano il PSR BASILICATA creando aree gioco per bambini sia in città che nei borghi rurali. Inoltre siamo riusciti ad attrezzare un percorso dei sensi ed un’area per diversamente abili in un bosco ai confini della città oltre che 7 itinerari legati alle sorgenti e fontane del Vulture.

Grazie all’operatività degli scout abbiamo anche recuperato due immobili della frazione di Monticchio Bagni per realizzare una casa scout per l’accoglienza dei gruppi nei mesi estivi e un centro di socializzazione per attività ludiche rivolte ai bambini e agli adulti.

SCUOLE ci ho lavorato sempre come esperto esterno per progetti che avevano come obiettivo prioritario la realizzazione di attività di laboratorio per:

  • conoscere e salvaguardare la natura e la biodiversità del M.Vulture;

  • scoprire i 4 elementi e le evoluzioni del mondo agricolo;

  • proporre percorsi turistici e naturalistici, escursioni guidate;

  • creare oggettistica con materiale riciclato e realizzare giochi antichi con materiale povero;

  • scoprire le ricette antiche, creare un ricettario e realizzare piatti tipici;

  • riscoprire la storia della propria città attraverso la figura di Federico II da bambino;

  • proporre favolazioni con burrattini a dita, a stantuffo, a 5 mani creati direttamente dai bambini.

AGENZIE FORMATIVE ho cominciato a lavorarci subito dopo la laurea ed è stata una bellissima esperienza soprattutto perchè avevo a che fare con giovani che da poco avevano finito il ciclo di studi e si proiettavano al mondo del lavoro. I corsi che ho tenuto sull’agriturismo, il turismo ambientale, il marketing turistico, l’animazione dei centri storici, la ristorazione collettiva, la manutenzione del verde e il vivaismo mi hanno comunque sempre messo in discussione, portato a conoscere altre realtà e soprattutto a conoscere sempre meglio l’ambiente in cui vivo ed opero.

Posts Simili

Mariantonietta TudiscoVisualizza tutti i Posts

Una persona eclettica e sognatrice. Ama la Natura e vivere all'aria aperta. Ha tante competenze e si è sempre ben espressa in ogni ambito lavorativo che ha richiesto lavoro di equipe. Si occupa di progettazione ambientale per il pubblico ed il privato, di agriturismo e fattorie didattiche, di consulenza alle imprese, agli enti o agli agricoltori, di formazione post diploma con enti accreditati, di animazione del territorio e proposte di itinerari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *